MATRICE INDICATORI

CORRELAZIONI TRA STRATEGIA ED INDICI DI MONITORAGGIO

Problema iniziale e vincoli

  • Strategia aziendale calata dall’alto
  • Con disallineamenti di alcune funzioni
  • Incomplete sotto statistiche (non in grado di andare ad un ulteriore dettaglio dei risultati rispetto ad un dato macro oggettivo)
  • Serviva una maggior consapevolezza del proprio ruolo da parte delle funzioni ed un maggior approccio manageriale nello sviluppo del piano strategico stesso
  • L’unico vincolo era il budget aziendale.

Metodo adottato

  • Spostato il focus dalle cose «da fare» alle cose «da ottenere»;
  • Coinvolto ogni manager nella definizione del piano strategico per la propria area di appartenenza;
  • Strutturato una matrice di indicatori correlata agli obiettivi, dettagliata e completa;
  • Riunioni settimanali e mensili di tutto il team dirigenziale con presentazione dei risultati, commenti, e piano intervento;
  • Dalle idee agli obiettivi (presentazioni singole);
  • Dagli obiettivi al budget delle attività, dalle attività al budget dei costi;
  • Dal budget delle attività al piano progetti (gruppi di lavoro) e al piano investimenti.

Problemi incontrati e loro risoluzione

  • Prima parte di lavoro con il coinvolgimento dei responsabili, entusiasmo puro!
  • Se coinvolte nel modo giusto ed apprezzate le persone danno il 200%;
  • Qualche difficoltà ad accettare le riunioni settimanali, superate tramite la responsabilizzazione e la necessità di trovare azioni concrete nel breve periodo;
  • Interessante gioco a premi sui risultati raggiunti ha facilitato gli incontri;
  • Non tutte le azioni dei singoli piani strategici sono state prese in considerazione: da un lato ha creato qualche disaccordo ma l’aspetto più significativo è stata la consapevolezza delle correlazioni tra le attività di ogni singola area rispetto alla strategia aziendale nel suo complesso.

Risultati conseguiti

  • Implementati dei report settimanali e mensili per area;
  • Piano strategico aziendale e relativo budget caratterizzati  dai singoli piani e budget attività/costi per area;
  • Report mensile per area (indicatori, dati e risultati);
  • Matrice indicatori (visione d’assieme) importante per leggere le incidenze dei vari risultati per il risultato finale dell’azienda;
  • La persona come protagonista;
  • Maggiore spinta verso traguardi ambiziosi.