Come gestire il Piano di Investimento

L’urgenza quotidiana porta l’imprenditore ad avviare le attività di investimento senza una progettazione trasversale delle stesse, rischiando poi sovrapposizioni critiche oppure ritardi oppure aspettative disattese in termini di risultato. A volte c’è anche una mancanza di personale nell’organizzazione con competenze adeguate a gestire a livello manageriale gli investimenti. Questo accade soprattutto nelle PMI o negli studi professionali.

Ho individuato un protocollo che guida l’imprenditore attraverso una corretta pianificazione, una sequenza di attività e di opportune valutazioni, previsioni e monitoraggi al fine di stabilire le priorità, calcolare  il ritorno economico e le tempistiche del pay-back, disporre così di una procedura gestionale del singolo progetto/investimento. Il piano degli investimenti deve quantificare i fabbisogni finanziari dei progetti e degli investimenti correlati alla crescita, allo sviluppo e al miglioramento strategico dell’azienda in termini di competitività al fine di ottenere un incremento nei margini e sempre più un’organizzazione profittevole tramite pay-back positivi.